Il podio…

La mia consapevole arresa

al ritmo del cambiamento

che ogni secondo varia

nei pensieri d’umanite

che spodestano tentando assai

quell’aria di mistero

che è il subito dopo

ecco…è l’attimo d’ora

quando poggio la mia anima

…sul podio vincitore

creato apposta dall’invisibile

che governa regnando dentro

e spodesta…direi di netto

l’umanite di pensieri umani

che rendono sciocchezza

l’istinto primordiale d’anima

che rende solo ancora di più

l’attimo d’apertura

…la fatata felicità

di vivezza dentro l’ampiezza.

L’attimo d’ora, pieno

è così potente di corposità

che annulla il più chiaro pensiero

risucchiato dentro un vortice

…di nullità assoluta

per quanto a volte

…non pensare è curativo.

Ti curi attraverso l’anima

ogni malanno d’esistenza

e guarisci di sicuro nel conforto

di sapere esattamente

…cosa vuoi e perchè.

  (621)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag