A Francesco…

Impetuoso nella vita

raccogliendo d’essa il peggio

amico del perdersi

ora riposi nella pace

abbandonando gli affanni

quel tuo vissuto sempre ai limiti

come una sfida combattendo.

Ora puoi dormire finalmente

abbandonando noi e…i tuoi cari

tra le braccia strette

dell’Angelo che ci unisce

e che so…esserti accanto.

Piangono insieme

padre e figlio uniti

piangono l’amore loro

invisibile,silenzioso,nascosto.

Dormi ragazzo mio

riposa nella pace

e guardaci senza pianto

stringi tra le braccia

l’uomo che ti ha dato la vita

e che ti ha amato insieme a me.

Và da lui…t’aspetta.

Và…riprenditi il suo amore

ch’è sempre stato lì tra te e lui…

Abbraccviatevi stretti stretti

non siete più soli

ma insieme simbolo d’eterno. (225)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag