E parlano…

E parlano e…parlano

senza mai fuoriuscita

di umiltà dimenticata

…in quell’apparire

erudizione terminologica

che lascia le cose nel comunque

…come sono…senza cambiare

la sostanza d’un perduto

che è molto lontano

nel così vasto ch’è l’universo

nascosti però comunque e sempre

nell’apparire mai nell’essere.

L’umiltà di comune gaudio

non c’è…è sparita

nei finti ritrovamenti palesati

che è un’altra maniera

di…non essere

perchè l’anima d’ognuno

credo sia altrove.

Perdita di obiettività

quando la semplicità premia

e…i ricchi che non sanno d’esserlo

che pensano d’essere…nell’insoddisfazione

…pure castigati.

E parlano e…parlano

intrisi di linguaggio forbito

intrisi di ricerca esistenziale

quando la verità d’ogni vita

rimane mistero per chi

… l’anima

ha riposto proprio nel nascosto

ma chiama…e come chiama…

  (401)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag